Josef K

adattamento e regia di Franco Reina e Lucia Corsaro da "Il Processo" di Franz Kafka.

26-27 maggio 2018

Teatro Biondo

“Qualcuno doveva aver calunniato Josef K perché, senza che avesse fatto niente di male, una mattina fu arrestato.”

 

Adattamento teatrale de “Il Processo” di Franz Kafka, “Josef K”, il lavoro teatrale proposto dal Liceo Catalano, nato da un progetto dei docenti Franco Reina e Lucia Corsaro, andato in scena al Teatro Biondo di Palermo il 26 maggio alle ore 21, con repliche il 27 maggio alle ore 17.30 e alle ore 21.00. Se l’intento di Kafka è denunciare un ordine del mondo che sovrasta la libertà individuale attraverso un universo di leggi ed ingranaggi incomprensibili  che si autolegittimano, in nome di una necessità  che delegittima ogni forma di desiderio o atto di libertà individuale,  senza che nessuno possa opporsi; obiettivo del lavoro teatrale, frutto di un adattamento originale del romanzo, è mettere in luce  l’illogicità di questo meccanismo in cui ciascun individuo è inconsapevolmente immerso e di cui adotta modelli e linguaggio, accentuando, in chiave ironica, il non senso che  emerge da ogni tentativo di dialogo e confronto del protagonista, Josef K. alla ricerca del motivo del proprio arresto. Nel lavoro teatrale K si imbatte in un mondo fatto di personaggi che parlano il suo stesso linguaggio e condividono i suoi stessi modelli di comportamento, ma che non sono mossi dalla stessa domanda scaturita dalla condizione in cui, per caso e per necessità, egli viene a trovarsi: “in nome di quale legge sono in arresto?”. Ogni forma di relazione fra Josef K e l’universo sociale che lo circonda diviene quindi paradossale, senza vie di uscita e senza esito, un intreccio che, volutamente, nella riduzione teatrale, a differenza del romanzo, condurrà ad una non-fine, una realtà sospesa in un meccanismo dal quale non è possibile sfuggire ed a cui non resta che rassegnarsi. Intenzionalmente, l’allestimento scenografico suggerisce allo spettatore l’idea di uno spazio chiuso, non simbolico, ma realistico, non cupo, ma claustrofobico, in cui la rete delle relazioni che coinvolgono Josef K nel suo cammino di ricerca, necessario e non volontario, si snoda attraverso i diversi ambienti che compongono uno stesso edificio, una sorta di città-palazzo rappresentazione di un ordine sociale dal quale non si può fuggire. Le retroproiezioni, parte integrante dell’allestimento scenografico, aprono invece un varco sul punto di vista con cui Josef K vede il mondo, una prospettiva che fa da sottofondo, senza che egli ne riesca a prendere coscienza, se non, forse, nella parte conclusiva del lavoro. Le musiche originali, caratterizzate da note metalliche, ronzii, intermittenze, suoni umani o comunque legati al mondo animale, enfatizzano l’idea del mondo – ingranaggio che tutto in sé fagocita.

Il Progetto vede studenti ed ex studenti come i protagonisti indiscussi del fare-teatro, dagli attori agli scenografi, passando dalla produzione video. Il Liceo Artistico Catalano, infatti, promuove da molti anni il teatro come forma d’arte e strumento formativo, curandone tutti gli aspetti attraverso il pieno coinvolgimento degli studenti (lettura, analisi, recitazione, scenografia, canto, musica…) e mettendo in atto la contaminazione tra i linguaggi visivi (pittura, scultura, fotografia, video, etc). La peculiarità del Liceo Artistico Catalano, vale a dire la presenza di indirizzi e in particolare quello di Scenografia, ha permesso agli studenti di frequentare e comprendere il teatro in tutta la sua complessità: dalla galleria al “dietro le quinte”, passando dalla progettazione e la realizzazione delle scenografie, dei costumi, alla cura dei suoni e della luministica. Prezioso il contributo di esperti esterni come Roberto Salvaggio e Costanza Arena, con la collaborazione di Germana Sfameli, per la parte della produzione video; Chiara Torricelli per la preparazione attoriale degli interpreti e Federico Pipia per le musiche originali e il sound design. Diversi sono i docenti che hanno coordinato i vari reparti coadiuvati dagli assistenti tecnici.

REGIA
Franco Reina

Lucia Corsaro
ASSSISTENTE E CONTRIBUTO TECNICHE ATTORIALI
Chiara Torricelli
ADATTAMENTO TEATRALE DEL ROMANZO DI FRANZ KAFKA
Franco Reina e Lucia Corsaro
con il contributo di Alessia Boncimino e Agnese Mulè
VIDEO
Costanza Arena e Roberto Salvaggio
con la collaborazione di Germana Sfameli
MUSICHE ORIGINALI
Federico Pipia
SCENOGRAFIE
Franco Reina
con la collaborazione per la realizzazione di Nicola Busacca, Giuseppe Dinolfo, Laura Monastero, Grazia Pernice, Vittoria Spoto, le classi 3E, 4E e 3F scenografia, Nicoletta Vallone
COSTUMI
Lilli Ragusa
con la collaborazione di Caterina Praticò, Lucilla Lutri, Maria Scicchigno e Giusi Maisano

JOSEF K
Nanaji Shakya
FRANZ
Dario Mirabile
WILLEM
Davide Di Liberto
ISPETTORE
Matteo Fantaci
SIG.RA GRUBACH
Giulia Votano 
SIG.NA BÜRSTNER
Agnese Mulè
GIUDICE
Mattia Matranga
MOGLIE USCIERE
Silvia Pirrotta
STUDENTE
Edoardo Zumbo
USCIERE
Federico Punzi
RAGAZZA
Federica Mangano

Antonella Bommarito
INFORMATORE
Tao Shakya
BASTONATORE
Guido Quadrio
ZIO
Matteo Aluia
LENI
Alessia Boncimino
AVVOCATO
Massimiliano Rametta
TITORELLI
Ivan Scornavacca
BAMBINE
Ophelia Reina
Ginevra Reina

BLOCK
Lorenzo Davì
SACERDOTE
Salvatore Arena
I SICARI
Davide Gottardo
Dario Nucifora

 

PROIEZIONI

Germana Sfameli, Francesco Cinà, Ludovica Greco, Claudia Spoto

 

MACCHINISTI DI SCENA

Laura Mandalari, Nicoletta Vallone, Maura Cattano, Vittoria Spoto, Paolo Saputo

 

Si ringraziano il Dirigente scolastico del Liceo artistico Catalano Maurizio Cusumano

e Il Direttore dei servizi generali amministrativi Olga Ardini.

Fotografie di Giuseppe Bellomare

Liceo Artistico|Catalano

Via A. La Marmora 66

Tel: 091-342074

Fax: 091.6257148

Codice meccanografico:

PASL01000V

mail istituzionale:

pasl01000v@istruzione.it

 

Posta certificata:

pasl01000v@pec.istruzione.it

 

Dirigenza

Dirigente Scolastica

Prof. ssa Giuseppa Di Blasi

Collaboratori del Dirigente

Prof.ssa Vitale Rosa

 

Direttore SSGGAA

Dott.ssa Giuseppina Spadaro

 

Dati fatturazione elettronica

LICEO ARTISTICO - LA E. CATALANO

Codice Univoco ufficio: UF1IY2

Cod. fisc. del servizio di F.E.: 80015360821

Indirizzo dell’ufficio:

Via La Marmora, N.66

Cap dell’ufficio: 90143

Palermo - Sicilia

Coordinate Bancarie

Istituto cassiere: CREDITO VALTELLINESE S.P.A.

IBAN: IT82W0521604609000008260458

Coordinate c/c postale 

BANCOPOSTA

IBAN: IT38I0760104600000000466904

 

Raggiungici su:

 

  • Facebook - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio
  • Pinterest - cerchio grigio
  • Vimeo - cerchio grigio

 Webmaster: Prof. ssa Cuccia

 Webdesigner: Prof. ssa Cuccia