Ex alunni di successo: Fabrizio Falco vince il Premio Matroianni del Festival di Venezia 2012

Fabrizio Falco: Premio Mastroianni 2012 al Festival di Venezia come "miglior attore emergente" nel film di Ciprì "E' stato il figlio". Un ex del Catalano che, come tanti altri, c'inorgoglisce. Complimenti Fabrizio!

Già da adolescente avevamo apprezzato le sue esilaranti imitazioni e soprattutto le sue interpretazioni nelle opere messe in scena in seno al progetto teatrale d'Istituto. Ognuno di noi aveva riconosciuto un grande talento, specialmente Maurizio Spicuzza, regista della maggior parte degli spettacoli messi in scena dal Liceo.

Nel 2012 esordisce nel cinema con due film che vanno entrambi in concorso alla 69° Mostra del Cinema di Venezia, “E’ stato il figlio” di Daniele Cipri’ e “Bella addormentata” di Marco Bellocchio. Per le due interpretazioni, l’attore siciliano Fabrizio Falco, si aggiudica il premio “Marcello Mastroianni” come miglior attore emergente. Diplomato al liceo artistico “Eustachio Catalano” di Palermo e nel 2007 presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico ; c’è tanto teatro nella vita del giovane e talentuoso Fabrizio, che nel 2008 viene diretto da Ferrero in “Se Amleto avesse potuto” e da Manfrè in “Nozze di sangue” di F. Garcia Lorca. Nella stagione 2010/11 e 2011/12 partecipa allo spettacolo “Sogno d’una notte d’estate” diretto da Carlo Cecchi. Successivamente prende parte a due produzioni del Piccolo Teatro di Milano: “In cerca d’autore studio sui sei personaggi” e “Il panico”, entrambi diretti Ronconi. Ama Kubrick, Lynch, Tarantino , Malick, i fratelli Cohen, Sorrentino e Garrone, ma non dimentica il teatro, a fine gennaio infatti sarà di nuovo al Teatro Piccolo di Milano con “Celestina”. (da "Oggi al cinema").

tumblr_ng7x7mw0oc1u54aboo1_r1_1280.jpg
25229.jpg