Giornata per la letteratura

Durante la seconda edizione della Giornata per la Letteratura si è svolta una vera e propria festa dei libri a cui i ragazzi del Catalano hanno partecipato proponendo brani da due libri letti in classe, "Storia di una ladra di libri" e "Narciso e Boccadoro", e motivandone la scelta, affinché si potesse evincere lo "sconfinamento" tra Letteratura e Storia, e Letteratura e Filosofia. Tutto questo, come si è ampiamente discusso nel pomeriggio, nell'ottica di una didattica di sconfinamento e interdisciplinarità, atta a costruire ponti, non soltanto tra la letteratura italiana e le altre discipline linguistiche, ma anche con gli altri campi espressivi come musica, cinema e arte in genere. Un ringraziamento particolare ad Ambra Carta e Paola Liberale per l'organizzazione.